Verità o leggenda: Diana: tra selve e leggende, tracce della dea della luna e dei boschi attorno al lago di Garda

Iside e Diana in Valtenesi e sul Garda Bresciano

Nel trionfo rigoglioso dei boschi e selve che circondano il lago di Garda un ruolo unico e misterioso è quello ricoperto dalla dea Diana, la dea lunare che opera nell’aria, nell’acqua e nella terra e che era associata proprio alla “silva”. Regno di Silvano, con cui condividevano il nome, gli antichi boschi erano “silvae”, “selve”, e accoglievano in modo privilegiato anche la grande dea vergine e “selvaggia” Diana.

Leggi tutto “Verità o leggenda: Diana: tra selve e leggende, tracce della dea della luna e dei boschi attorno al lago di Garda”

Verità o leggenda: Cinque pietre sacre della regione del lago di Garda che non esistono più

Arrivò una nuova religione che distrusse le pietre che erano considerate sacre dalla fede che la precedeva.

Arrivò un nuovo sovrano che fece scomparire ciò che rappresentava i vecchi poteri.

Arrivò chi dovette fare di necessità virtù, e rubò la vecchia pietra per farne un camino per scaldare la propria casa.

Arrivò l’egoismo di avere in casa propria quella pietra così importante.

Arrivò l’indifferenza verso il proprio paese e le sue storie, e le vecchie pietre vennero distrutte o utilizzate per costruire qualcosa di nuovo, che non solo non aveva storia ma non riconosceva neppure la storia del passato.

Il più delle volte, semplicemente, arrivò qualcuno che fece sparire le vecchie pietre, e nessuno le cercò più.

Ci sono (almeno) 5 pietre sacre della regione del lago di Garda che oggi non esistono più.

Leggi tutto “Verità o leggenda: Cinque pietre sacre della regione del lago di Garda che non esistono più”

Presentazione I cicli dell’anno nel fantasy esoterico – Festa delle Ombre – Pisogne – BS

Nei tre romanzi della Saga delle Streghe Quinti, l’ultima discendente della famiglia di custodi del lago, ovvero Brunella, si trova ad affrontare vari aspetti del mondo magico, non ultimo quello della ciclicità dell’anno e delle sue ripercussioni esoteriche.

Proprio a questo tema è legata la speciale conferenza-presentazione “I cicli dell’anno nel fantasy esoterico: la Saga delle Streghe Quinti” che Simona Cremonini porterà alla edizione 2021 della “Festa delle Ombre – Antenati, Spiriti e Streghe”, evento che si terrà il 30 e 31 ottobre e 1 novembre a Pisogne, sul lago d’Iseo, sulla sponda che ricade nella provincia di Brescia.

Leggi tutto “Presentazione I cicli dell’anno nel fantasy esoterico – Festa delle Ombre – Pisogne – BS”

Verità o leggenda: La fonte “Le Bagnolo”, una vecchia storia di Sedena di Lonato

Su una delle dolci colline che si ergono attorno a Sedena di Lonato secondo una leggenda abitavano le tre più belle ragazze del paese.

Essendo le tre sorelle ben consapevoli del dono che avevano avuto dalla natura, tutte e tre ben vestite andavano in giro la domenica oppure in occasione delle altre feste per farsi vedere e ammirare.

Leggi tutto “Verità o leggenda: La fonte “Le Bagnolo”, una vecchia storia di Sedena di Lonato”

Verità o leggenda: Suggestioni sul dio Pan dal lago di Garda alla pianura

Una statua del dio Pan nell’isola di Jersey, Inghilterra

Potente, selvaggio, primitivo, energico e sessualmente esplosivo: il dio Pan rappresenta la natura, la pastorizia, la vita di campagna e tutto il fascino evocativo e lussureggiante che avvolge questi ambienti.

Una figura così legata al mondo della natura e dei suoi frutti, a ciò che di rigoglioso ed esuberante essa può offrire, non poteva non trovare casa anche fra le terre che circondano il lago di Garda, in un ambiente che attraversa le forme delle colline sacre fin dall’antichità e giunge anche nelle propaggini di pianura di quelle numerose selve (in primis la Selva Lugana) che un tempo avvolgevano questi territori.

Leggi tutto “Verità o leggenda: Suggestioni sul dio Pan dal lago di Garda alla pianura”

Presentazione antologia “Giallo in Tour” e festa di premiazione Festival Giallo Garda 2021

Il racconto “Una sbrisolona speciale” di Simona Cremonini è stato selezionato tra i racconti di “Giallo in Tour, racconti del crimine da territori inaspettati“, antologia di storie dedicate al genere giallo e ispirate dal territorio di nascita dell’autore o dell’autrice, scelte nell’ambito dell’iniziativa della sezione speciale “Giallo in Tour 2021” per racconti inediti della 7a edizione di Festival Giallo Garda.

Leggi tutto “Presentazione antologia “Giallo in Tour” e festa di premiazione Festival Giallo Garda 2021″

Verità o leggenda: Cornelia Quintiliana da Salò, la strega Quinti condannata nel 1593 e la cronaca storica

Uno dei personaggi ricorrenti nella Saga delle Streghe Quinti è quello di Cornelia Quintiliana, che visse nel primo Rinascimento a Salò: antenata della protagonista dei tre romanzi Brunella Quinti, il 20 settembre 1593 Cornelia fu condannata per stregoneria.

Per via della terribile storia di Cornelia, che nei romanzi (a differenza di quanto è accaduto per molto tempo nella realtà) risulta nota sulla riviera gardesana e fino a Manerba, Brunella diventerà la “portaiella”, “befana”, “strega” del paese, segnando tutta la sua vita e il suo isolamento durante l’infanzia e l’adolescenza, così come raccontato nel romanzo iniziale della trilogia “Il Sigillo di Sarca”.

Leggi tutto “Verità o leggenda: Cornelia Quintiliana da Salò, la strega Quinti condannata nel 1593 e la cronaca storica”