Chi sono

SIMONA CREMONINI

Nata nel 1979 a Mantova, fin da bambina ho trascorso le estati nella casa di famiglia a Manerba del Garda. Il lago da una parte, la passione per il genere fantastico dall’altro: dall’incontro di queste due costanti della mia vita è nato il mio progetto sulle leggende del Garda, ovvero di scrivere narrativa fantastica ambientata intorno al lago e, così, di creare la mia saga di streghe la Saga delle Streghe Quinti – ispirandomi alla mitologia locale e a tutte le situazioni del magico e del sovrannaturale che abbracciano la zona: leggende e aneddoti a cui ho dedicato una lunga ricerca dal 1999.

Parallelamente, in questi anni, sono stata autrice di racconti horror e fantastici pubblicati su numerose antologie e riviste e piazzati in diversi concorsi letterari, oltre che di numerosi articoli nell’ambito del folclore e della letteratura di genere editi su riviste e siti come LaTelaNera.com e sul mio blog personale PietreForate.com.

Oggi la scrittura è una mia passione ma soprattutto è il mio lavoro: sono una copywriter ed editor freelance, curo l’editing e la correzione bozze di libri per autori e case editrici e scrivo testi per la comunicazione istituzionale, stampa e web per aziende e agenzie di comunicazione.

Talvolta per alcuni progetti come copywriter scrivo del lago di Garda

 

Curriculum letterario: pubblicazioni e collaborazioni, tra Garda e leggende 

Nel 2005 con un mio racconto ho vinto il Premio Akery per la letteratura horror.

Nel 2008 ho pubblicato su Lulu.com Leggende, curiosità e misteri del lago di Garda, il saggio che raccoglie mitologia e aspetti misteriosi del lago di Garda, la mia seconda casa, poi ripubblicato nel 2012 in una nuova edizione più ampia e completa da PresentARTsì, bottega di prodotti culturali. Nel 2013 del saggio è stata pubblicata “Legends, curiosities and mysteries about Lake Garda“, l’edizione in lingua inglese.

Sempre nel 2012 con PresentARTsì ho pubblicato l’antologia di racconti “(I) racconti fantastici del Garda – Fantastico Garda, narrativa e leggenda si incontrano”, con racconti ispirati a leggende gardesane e racconti fantastici ambientati sul lago di Garda.

Nel 2013 sempre con PresentARTsì è uscito “Misteri Morenici, il saggio su miti e leggende delle colline del basso Garda, nonché il brevissimo saggio “La paura danza in collinasul rapporto tra la collina e la letteratura della paura.

Il mio lavoro di ricerca e narrazione del territorio del Garda e delle sue colline è stato premiato con la Targa Letteratura al Premio Isabella d’Este 2013.

Nel novembre 2013 con Delmiglio Editore di Verona ho pubblicato Adelaide, una leggenda svelata, una leggenda in forma narrativa andata perduta nel 1895, che ricostruisce la storia della Regina Adelaide di Borgogna e del suo passaggio per il lago di Garda.

Nel giugno 2014 ho pubblicato con PresentARTsì il mio secondo libro di narrativa ispirata a leggende e mitologia del lago di Garda, Garda Doble, che in quattro storie con ambientazione gardesana segue come filone il tema del “doppio”: questa antologia contiene anche la prima avventura “ufficiale” della mia “Saga delle Streghe Quinti“, le storie di una famiglia di streghe che, nelle diverse epoche, abitano attorno al lago di Garda.

Nel 2015, in febbraio, al Festival del Cinema di Berlino ha debuttato Sybille Like a cast shadow“, film del regista svizzero tedesco Michael Krummenacher: ambientato in parte sul lago di Garda (girato anche a Manerba, Lazise, Malcesine), ho avuto il piacere di partecipare alle riprese come comparsa e come consulente per inserirvi dettagli di leggende gardesane legate al tema del doppio. Per conoscere meglio il film è disponibile la cartella stampa in inglese sul mio profilo Academia.edu. Tra i vari riconoscimenti internazionali ricevuti, al Dark Frame Film Festival 2015 di Santa Fe (New Mexico, USA) “Sibylle” è stato premiato come miglior film horror e la migliore interpretazione femminile dell’attrice Anne Ratte-Polle.

Nel 2015 una leggenda gardesana è diventata il filo narrativo che racconta la linea di profumi ed essenze ispirata al lago, Terre del Garda, a cui ho collaborato come copywriter.

Nel 2015 è uscito il mio libro “La leggenda vien mangiando“, che raccoglie aneddoti e leggende su cibi, ricette e vini, non solo gardesani, ma di tutta la tradizione italiana: in questo saggio si trovano leggende e curiosità gardesane sul carpione, sul Lugana, sul Bardolino, sul Chiaretto.

Sempre in questo anno è nato il progetto “Leggende in musica con l’arpista Mélanie “Anima Keltia” Bruniaux, spettacolo in cui musica e racconto si alternano per narrare le leggende del lago di Garda e della sua regione. Abbiamo presentato “Leggende in musica” ad Affi Medioevale 2015, Castelli in Musica 2015, Lonato in Festival 2015, Festa Medioevale di Montorio 2016, Cerusa Celtic Fest 2016, Brescia Fantasy Days 2017.

Nel 2015, inoltre, un mio testo appare sul terzo numero di Arcana Mundi, serie a fumetti su un gruppo di insoliti cacciatori di misteri ambientata nel Rinascimento. Nella terza avventura i protagonisti avranno a che fare con una delle creature magiche del lago di Garda. Il fumetto può essere ordinato tramite Studio Ebi di Brescia.

Sempre nel 2015 è iniziata la collaborazione con il deejay Andrea Zampieri di Radio Gamma 5: un lunedì al mese, alle 21,30, in diretta via radio parlo di tradizioni e leggende legate al territorio italiano e talvolta al mondo, ispirandomi in particolare al calendario e ai suoi riti e al mondo contadino ed enogastronomico. Le date delle trasmissioni sono segnalate sulla pagina Eventi.

Nel 2016 è partito il mio blog personale PietreForate.com, sulle pietre forate naturali, legato alla mia “Saga delle Streghe Quinti” del lago di Garda.

Nello stesso anno la Saga ha visto l’uscita del primo romanzo “Il Sigillo di Sarca“, primo romanzo fantahorror in assoluto ispirato alle leggende benacensi che racconta la prima avventura di Brunella Quinti attorno al lago di Garda, una vicenda ambientata a Sirmione, Verona e Manerba, dove Brunella vive e ha la sua erboristeria.

A 100 anni esatti dalla pubblicazione delle opere originarie, il 2016 ha visto anche la pubblicazione di “Giuseppe Fregni sul Benaco“, disponibile su Lulu.com in versione ebook e cartaceo.

Nel 2017 è uscito il mio saggio “Mincio Magico“, che raccoglie leggende e curiosità attorno alla città di Mantova e al suo fiume, il Mincio.

Sempre nel 2017 è stato pubblicato il mio nuovo saggio sulle leggende del Garda dal titolo “Fantastico Garda“,  in cui dall’unione tra testi miei e illustrazioni, realizzate grazie a Studio Ebi di Brescia e basate sulle mie ricerche, ho dato vita al primo bestiario illustrato del lago di Garda.

Il 2017 ha, inoltre, segnato l’uscita del secondo romanzo della Saga delle Streghe Quinti, intitolato “Le streghe del Monte Corno“, seconda avventura della giovane strega contemporanea Brunella Quinti ambientata tra Manerba, Lugana di Sirmione e soprattutto su una collina ammantata di mistero come il Monte Corno di Desenzano del Garda.

 

In questi anni numerosi sono stati gli eventi, le fiere e i festival a cui ho partecipato come ospite e come espositrice in tutta Italia con i miei libri: lo storico delle iniziative puoi consultarlo su questo sito alla pagina Gli eventi.