Mincio Magico Menzione d’Onore al Premio Publio Virgilio Marone 2021

Il saggio “Mincio Magico” di Simona Cremonini, che racconta un itinerario di leggende e tradizioni lungo tutto il percorso del fiume Mincio e la città di Mantova, ha ricevuto la Menzione d’Onore al Premio letterario nazionale Publio Virgilio Marone 2021 nella sezione Saggistica Edita.

Quest’anno il premio, che ha l’intento “di far conoscere la produzione letteraria virgiliana, la sua incidenza e i suoi riflessi sulla cultura”, ha avuto un occhio di riguardo per l’importante anniversario dei 700 anni della morte di Dante, privilegiando opere che avessero come tema il rapporto tra Dante e Virgilio e più in generale i luoghi virgiliani.

Da questo il riconoscimento ricevuto da Mincio Magico: tra le tematiche del saggio figura, infatti, proprio la figura di Publio Virgilio Marone, avvolta da leggende molto note a Napoli e in Campania ma anche nelle meno note leggende che lo riguardano a Mantova e in alcuni dei luoghi virgiliani che circondano la città, in primis Andes. Inoltre altra presenza importante in “Mincio Magico” è il legame con Dante, di cui Virgilio è guida per buona parte della Divina Commedia.

Leggi tutto “Mincio Magico Menzione d’Onore al Premio Publio Virgilio Marone 2021”

Verità o leggenda: Una scappatella fra i segreti di Mantova

skyline mantova

A chi abbia raggiunto Mantova nei giorni del suo appuntamento più famoso, il Festivaletteratura, essa sarà sembrata una città spumeggiante di scambi culturali e letture, piena di vita e curiosità. In realtà, durante il resto dell’anno, per la maggior parte del tempo la piccola città lombarda giace placida e addormentata con il capo appoggiato sui tre laghi, Superiore, Di Mezzo e Inferiore, che il Mincio forma lungo il suo percorso dal Garda al Po.

Eppure, qualche vento a Mantova soffia comunque. Per lo meno, esiste una leggenda che parla non tanto del vento (che la sera, poveretto, rincasa stanco dopo aver scorrazzato tutto il giorno e quindi va a dormire presto), quanto della venta, sua moglie, cui non par vero, dopo che il consorte si è abbandonato al sonno, di poter scappare fuori e andare a fare quattro salti, per sollevare un po’ di polvere, far sbattere qualche imposta e fare arrabbiare un po’ qualche povero diavolo. In ogni caso, dopo questa scappatella innocente, la venta rientra a casa soddisfatta, tornando placida nel letto coniugale.

Leggi tutto “Verità o leggenda: Una scappatella fra i segreti di Mantova”

Verità o leggenda: Lo strano caso di come gli scritti di Catullo andati perduti sono giunti a noi

Il viso di Catullo (busto a Sirmione)

Non tutti gli scritti dell’antichità classica sono giunti fino a oggi.

Gli studiosi calcolano che solo una minoranza di essi sia ancora patrimonio dell’umanità ai giorni nostri, mentre buona parte delle opere antiche, a un certo punto della storia, sono andate perdute: la stima è che sia arrivato a noi solo il 10% della letteratura latina e appena l’1% di quella greca.

Leggi tutto “Verità o leggenda: Lo strano caso di come gli scritti di Catullo andati perduti sono giunti a noi”