La leggenda degli amanti del lago

“La leggenda degli amanti del lago” la Saga delle Streghe Quinti

NARRATIVA di Simona Cremonini

Leggende, letteratura, mitologia e storia del lago di Garda: il terzo romanzo, l’avventura finale della giovane strega Brunella Quinti.

246 pagine, 15 euro
2019, ed. PresentARTsì

Dopo tante scoperte sulla propria famiglia di streghe, e non solo, Brunella ha una nuova missione personale da compiere, sulle tracce delle due gemelle annunciatrici di sventure sul lago di Garda, Les Eguales, e delle misteriose Anguane Nere.

Mentre un ammaliante e pericoloso corteggiatore insidia la sua storia con il carabiniere e templare Cristian, nella magia dell’attesa di Imbolc la ricerca porterà Bru da Manerba fino a Tenno e a Lazise, ma anche tutto attorno al lago lungo le vicende di coloro che, secondo una paradossale leggenda, tra la Lugana, Sirmione e il Lavagnone sono stati amanti: il poeta Catullo e la regina Adelaide di Borgogna, vissuta mille anni dopo di lui.

Da Catullo a Gabriele D’Annunzio, dal periodo romano all’Alto Medioevo, dall’epoca d’oro del Vittoriale fino a quella contemporanea: con “La leggenda degli amanti del lago” la cronaca delle donne magiche del lago di Garda, la “Saga delle Streghe Quinti”, discendenti dal poeta Catullo e dalla sua amante Quinzia, giunge al terzo capitolo, in un crescendo di colpi di scena che accompagneranno Brunella a scoprire non solo nuovi segreti della sua famiglia ma anche i lati più oscuri della sua anima e delle leggende del lago di Garda.

Recensioni: Gallery

Email
Facebook
Facebook
Instagram – messaggio

••• Vuoi acquistare il libro? •••

••• puoi ordinarlo e riceverlo con dedica dell’autrice scrivendo a info@leggendedelgarda.com

••• oppure ordinarlo in libreria o su uno store online:  Amazon  |  IBS  |  Feltrinelli  |  Mondadori Store

Altri approfondimenti sul libro

I LUOGHI NARRATI E RICHIAMATI NEL ROMANZO:

Brescia, Desenzano del Garda, Doss de le Strie, Garda, Gardone Riviera, l’alto Garda del Sarca, Lazise, Limone, Terra di Lugana, Lugana di Sirmione, Manerba del Garda, Orzinuovi, Pacengo, Peschiera del Garda, Puegnago del Garda, Riva del Garda, Rivoltella, Rocca di Garda, Salò, Sirmione, Tenno, Toscolano, Verona, Vittoriale degli Italiani.

Ascolta IL PROLOGO, letto da Simona Cremonini per Festival Giallo Garda qui.

Scopri a questa pagina la Genealogia degli dèi del Garda raccontata nel romanzo.