Garda Doble

“Garda Doble” la Saga delle Streghe Quinti

NARRATIVA BREVE di Simona Cremonini

4 racconti sul tema del “doppio” – Due epoche, due gemelle, due riviere, due gemelli. Quattro doppi passi nel “Fantastico Garda”.

100 pagine, 10 euro
2014, ed. PresentARTsì

 

 

Quattro storie delle quali è protagonista il “doppio”, in tutte le sue accezioni, prendono vita nel “Fantastico Garda”, quella dimensione fantastica del lago di Garda fatta di mitologia, paura e magia, da cui l’autrice pesca ispirazione e ambientazioni.
Racconto 1 – Aspirante vestale di Minerva, in epoca romana Acilia sale sul crinale della Rocca di Manerba per consacrare se stessa alla Dea; sempre nel Giorno della Dea, il 4 agosto, in tempi moderni la giovane Anna percorre lo stesso pendio, incrociando il proprio destino con quello dell’antica ma sua coetanea sacerdotessa. Racconto 2 – La strega Virginia, per l’amicizia che lega la sua genia alla dea Garda, è chiamata come sempre ad assistere una ninfa nel parto; ma stavolta a Lazise il destino dell’anguana Dora si incrocia con un antico patto stretto tra divinità e con la fame di sangue di Les Eguales, due spaventose gemelle. Racconto 3 – Maurizio ha un segreto: la traversata da Maderno a Torri non lo porta solo dalla riviera bresciana alla costa veronese del Garda, ma anche da una vita all’altra. Un incontro misterioso sul traghetto lo spinge a ripensare alle sue due famiglie, e a un’inevitabile decisione da prendere. Racconto 4 – Due gemelli, un destino che deve compiersi per stabilire quale di loro avrà il potere che interessa a entrambi: la leggenda di Limone e Grineo, figli del dio delle acque dolci Benàco, rivive in un disegno molto più grande del loro volere, così come profetizzato dalla Sibilla Manto al loro nonno, il dio Nettuno.

 

LE QUATTRO STORIE “DOPPIE” (tutte autoconclusive):

– il doppio nel tempo – Il Giorno della Dea
– il doppio femminile – Di sangue in sangue
– il doppio nello spazio – Al di là del lago
– il doppio maschile – Il destino in una profezia
I LUOGHI NARRATI:

– Manerba del Garda
– Lazise
– Salò
– l’alto Garda del Sarca
– Maderno
– Torri del Benaco
– Desenzano del Garda
– Garda
– le colline moreniche del Garda
– Limone
– Gargnano
– Monte Baldo
– Lugana